Chi Siamo

Cos'è il RIAR

Regolamento

Registro Italiano Alfa Romeo
International Club

Regolamento (Approvato dal Consiglio Direttivo il 5 Marzo 2015 )

Art. 1 – Tutti coloro che hanno i requisiti previsti dallo Statuto possono presentare domanda di iscrizione al Registro Italiano Alfa Romeo (R.I.A.R.) come Soci ordinari effettivi,ivi compresi i Club Alfa Romeo ( definiti " Aderenti” ) italiani e stranieri che si ispirano ai principi statutari del RIAR, nonché appassionati e studiosi del marchio.

L'accettazione della domanda è subordinata all'approvazione (con insindacabile giudizio) del Consiglio Direttivo,che può parimenti rifiutare richieste di rinnovo annuale.
La quota di ammissione per i nuovi Soci è fissata in € 150,00.
La quota annua per tutti i Soci effettivi è fissata dal Consiglio Direttivo. Dal 1/1/2014 è di € 140,00.
La quota annua per i Club Aderenti è di € 200,00. I soci dei Club Aderenti possono a loro volta iscriversi al RIAR e,se la iscrizione e il pagamento delle quote è effettuato tramite Club Aderente,la quota è di 110 euro.
Sono altresi previste le seguenti altre categorie di Soci:

  • Junior - età 0-18 anni;quota annua € 30
  • Giovane - età 19-25 anni ;quota annua € 100 per il primo anno; € 140 per gli anni successivi

Il diritto di partecipazione all’Assemblea annuale dei Soci con diritto di voto è riservato a:

  • Socio ordinario effettivo
  • Socio Giovane
  • Club Aderente (un voto)

I soli Soci Ordinari effettivi possono presentare la propria candidatura a cariche elettive ( Presidente, Consigliere o altro ); essi dovranno essere iscritti al Registro da almeno tre anni ed essere presentati,per la prima candidatura,da almeno tre Soci.

Art. 2 - Per le auto storiche dei Soci e dietro loro richiesta, il RIAR rilascia varie certificazioni : Certificato di Iscrizione al Registro, Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica,Certificato di Omologazione (per auto già iscritte al Registro).
Il Socio la cui auto sia stata preventivamente omologata potrà inoltre richiedere e ottenere la “Expertise di Autenticità” sottoponendo la vettura ad un ulteriore specifico esame da parte della Commissione Tecnica del RIAR.
I costi per le suddette certificazioni sono riportati  nell'allegato alla pagina "Come iscriversi".

Art. 3 - Decadono quei Soci che entro il 28 febbraio dell’anno successivo non abbiano provveduto al versamento della quota sociale dovuta per l’anno precedente.
I Soci decaduti per morosità possono riscriversi pagando nuovamente la quota di ammissione.

Art. 4 - Nel caso che venga alienata la vettura Alfa Romeo iscritta al Registro, il Socio è tenuto a comunicarlo per iscritto al Segretario indicando anche il nominativo del nuovo o dei nuovi proprietari o possessori.
In tal caso egli perderà la qualifica di Socio effettivo, a meno che non abbia altre vetture Alfa Romeo con i requisiti richiesti.
Le quote versate non saranno restituite.
Le certificazioni relative alla vettura storica rilasciate dal RIAR devono accompagnare la vettura stessa.

Art. 5 – Parimenti ai Club di marca Alfa Romeo italiani, e conformemente a quanto previsto dallo Statuto del RIAR, possono iscriversi all'Associazione anche i Club di marca Alfa Romeo stranieri. Pur auspicando la rappresentatività per singolo Paese estero di un solo Club Alfa Romeo, possono iscriversi al RIAR anche altri Club Alfa Romeo esistenti nello stesso Paese.
Le modalità di adesione dei Club stranieri sono identiche a quelle dei Club italiani ma possono prevedere anche procedure diverse di associazione in base ad eventuali o particolari situazioni socio/politiche del proprio Paese,restando inalterate le norme e le quote per i soci dei Club che intendano associarsi individualmente al RIAR.
Ogni club estero, così come ogni club italiano, sarà portatore di un voto all’Assemblea e potrà candidare propri soci alle cariche sociali del RIAR.

Art. 6 – Il Consiglio Direttivo ha facoltà di nominare, scegliendoli anche fra i non associati, consulenti tecnici e amministrativi.
E’ facoltà del Consiglio Direttivo decidere sugli emolumenti dei consulenti e dei collaboratori in genere.

Art. 7 – I Soci saranno tempestivamente informati di tutte le iniziative, mostre, convegni e comunque di ogni attività dell’Associazione organizzate dal Consiglio Direttivo.
Il Socio che desidera aderire dovrà fornire nei modi e tempi indicati i necessari fondi a copertura delle spese che incontrerà l’Associazione.

Art. 8 – Il Socio non potrà opporsi alle verifiche della Commissione Tecnica; per ottenere l'omologazione della stessa, se non conforme alle specifiche di origine, è invitato ad effettuare le eventuali modifiche che a norma di Statuto la Commissione Tecnica dovesse suggerire per l'omologazione della propria vettura da parte del RIAR.
A lavori ultimati dovrà inoltre permettere al suddetto organo i relativi controlli di avvenuta conforme esecuzione.

Art. 9 – L’iscrizione alle manifestazioni è subordinata alla conferma dello stato di autenticità, conservazione e restauro nonché omologazione da parte della Commissione Tecnica delle vetture iscritte al Registro così come eventualmente richiesto dall’organizzazione e naturalmente alla disponibilità dei posti secondo le logistiche del momento.

Art. 10 – Il Consiglio Direttivo ha facoltà di modificare il presente Regolamento in qualunque momento lo ritenesse opportuno per il migliore espletamento dell’incarico e sempre nel rispetto dei fini statutari.

Art. 11 - Il presente Regolamento non modifica né sostituisce lo Statuto in nessuna delle sue parti, bensì ne integra lo spirito e ne attua le indicazioni.

ALFAROMEO
Questo sito non utilizza cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici propri e di terzi, anche legati alla presenza dei social plug-in.
Per saperne di più e disabilitare tutti o alcuni cookie cliccare qui.
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni o cliccando su "Accetto" si acconsente all’uso dei cookie.
Accetto
X