Registro Italiano Alfa Romeo e Città dei Motori firmano un protocollo di intesa - Maranello 10.05.2014

  Maranello, 10 maggio 2014 Registro Italiano Alfa Romeo e Città dei Motori firmano un protocollo di intesa Nell'ambito di un raduno di 70 Alfa Romeo storiche e di cessata produzione, dagli anni Trenta agli anni Novanta, organizzato dal Registro Italiano Alfa Romeo e svoltosi il 10 maggio a Maranello interamente dedicato alla Ferrari con visita agli stabilimenti e al Museo e persino colazione al Ristorante Cavallino, dove il Commendatore era solito intrattenere i suoi amici, è stato firmato un protocollo di intenti tra il Riar e l'Associazione Città dei Motori. Promuovere campagne informative e di sensibilizzazione, sia nazionali che locali, sul tema della sicurezza stradale ed educazione alla guida, con particolare riguardo al mondo della scuola; sviluppare attività comuni di promozione e di tutela del patrimonio storico-culturale motoristico italiano, specie del marchio Alfa Romeo. Sono alcuni obiettivi del protocollo di intesa, sottoscritto sabato 10 maggio a Maranello, dal sindaco e presidente dell’Associazione Città dei Motori, Lucia Bursi e dal presidente del Registro Italiano Alfa Romeo, Stefano d’Amico. L’accordo prevede anche di sviluppare iniziative per valorizzare il patrimonio motoristico collegandolo con le risorse culturali, storiche, turistiche ed enogastronomiche dei Comuni della rete di Città dei Motori. Così come la promozione di campagne informative e di sensibilizzazione, a livello sia nazionale che locale, sul tema della sicurezza stradale ed educazione alla guida, con particolare riguardo al mondo della scuola. L’intesa, che avrà una durata di tre anni, intende dar vita ad un periodico scambio di informazioni sulle attività in campo motoristico dei due sodalizi, nonché favorire la messa in comune delle esperienze e i patrimoni informativi in campo motoristico per eventuali attività di studio e di analisi.

Photogallery: 
ALFAROMEO
Questo sito non utilizza cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici propri e di terzi, anche legati alla presenza dei social plug-in.
Per saperne di più e disabilitare tutti o alcuni cookie cliccare qui.
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni o cliccando su "Accetto" si acconsente all’uso dei cookie.
Accetto
X