RIAR World

All about RIAR.

LA SCOMPARSA DI MAURIZIO TABUCCHI

Giovedì 22 gennaio.  Addio caro Maurizio! Dopo un lungo periodo di disagio, è scomparso questa notte Maurizio Tabucchi uno dei personaggi più noti nel mondo del motorismo storico internazionale. È stato autore attento e rigoroso di numerose ed interessanti pubblicazioni automobilistiche, tutte di gran successo, particolarmente sull'Alfa Romeo, il cui marchio e immagine ha sempre sostenuto per oltre cinquanta anni. Maurizio Tabucchi è stato anche uno dei massimi storici nel settore, assai conosciuto e stimato in ogni parte del mondo. La Sua esperienza, abbinata a grande cortesia e disponibilità umana, maturata ed arricchita in una intera vita, lo ha reso il punto di riferimento di ogni appassionato di auto d'epoca e lo ha portato ad assumere importanti cariche in seno a varie Istituzioni : Presidente per anni della Commissione Tecnica ASI, Presidente per venti anni della Commissione Tecnica del Registro Italiano Alfa Romeo  (RIAR ), membro e consulente RIAR di numerose commissioni nell'ambito del Ministero dei Trasporti per ogni normativa sulla Motorizzazione, consulente per la normativa del nuovo codice della Strada, Perito Ufficiale di Tribunali per il settore motoristico, consulente delle più importanti case d'asta. Il Registro Italiano Alfa Romeo, profondamente colpito dal grave lutto, perde un grande sostegno e un caro Amico.  Socio delle prime ore, ha contribuito con il suo impegno costante a migliorare e far eccellere la nostra associazione che ha avuto la fortuna e l'onore di averlo per anni nel proprio Direttivo. Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i Soci del RIAR, in Italia e nel mondo, partecipano con profonda commozione al dolore e al lutto della Famiglia cui saranno sempre vicino. Stefano d'AmicoPresidente Registro Italiano Alfa Romeo I.C.   Pubblicato da Motor a 08:42 

Photogallery: 
ALFAROMEO
Questo sito non utilizza cookie di profilazione, ma solo cookie tecnici propri e di terzi, anche legati alla presenza dei social plug-in.
Per saperne di più e disabilitare tutti o alcuni cookie cliccare qui.
Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni o cliccando su "Accetto" si acconsente all’uso dei cookie.
Accetto
X